Bagno di gong e suoni sacri del Tantra

Bagno di gong e suoni sacri del Tantra

con Tiziana Marsala e Mariolina Zitta

sabato 25 Maggio 2019 ore 17:30-19:30  –   Yantra Palermo  Via Vincenzo Di Marco, 45, 90143 Palermo

contributo 20€ + tessera Arci 5€

Numero chiuso e prenotazione obbligatoria!

info e prenotazioni: info@yantrapalermo.it o cell.3283715735

Suoni Sacri del Tantra
Inizieremo questo viaggio pronunciando gli antichi suoni sacri del tantra (Bija Mantra o mantra seme) in grado di penetrare nel corpo a livello cellulare arrivando in profondità rimuovendo tossine e blocchi energetici che non permettono all’energia vitale di fluire di nuovo liberamente nel nostro corpo. Si tratta di un sistema che lavora sulla memoria cellulare, abbatte le resitenze e consente di riequilibrare il sistema corpo-mente-anima. Tramite la recitazione dei bija si innesca un meccanismo volto a risvegliare il potenziale divino di autoguarigione ed entrare in contatto con zone dimenticate e intimissime che riguardano l’essenza della persona.
Si ricorre alle vibrazioni dei mantra sacri del tantra per l’espansione della coscienza e la liberazione dell’energia per trascendere i propri limiti e sperimentare una Realtà Superiore che non è distante e aliena alla realtà quotidiana, anzi, ne è parte integrante, essenziale. Secondo il principio di continuità per cui ogni cosa è collegata, il miglioramento di un singolo è già qualcosa e agisce positivamente anche in termini di relazione con l’altro e di miglioramento globale.

Conduce la recitazione dei bija mantra Tiziana Marsala

 
 
Bagno di Gong

Il bagno di gong è un’esperienza sonoro/vibrazionale di altissimo livello: è l’incontro con il suono multidimensionale, un’avventura sensoriale, un caleidoscopio sonoro.
Il potere trasformatore delle infinite vibrazioni del gong agisce sulla persona per come questa è pronta e disposta ad accoglierle: a livello fisico, mentale, psichico, spirituale…. o rimane soltanto sulla soglia come una possibilità….
Tale esperienza sonoro/vibrazionale è particolarmente indicata per chi vuole accedere ad un sentire in cui la mente cessa di essere in primo piano e lascia spazio al fluire della psiche verso dimensioni senza confini; dal punto di vista somatico può facilitare lo scioglimento di blocchi energetici.

“Il gong è un oceano di suoni” dice Don Conreaux, colui che ha fatto conoscere il gong a livello mondiale a partire dagli anni’70. La mente analitica non riesce a “controllare” la miriade suoni e microsuoni che scaturisce durante un bagno di gong, per questo “cede” e lascia il posto allo spazio inconscio, dove tutto può accadere.

Il gong è un oggetto sonoro/rituale sciamanico la cui origine si perde nella notte dei tempi; chi ne ha cura e si propone come intermediario fra esso e il Suono mette a disposizione la propria esperienziale e la propria sensibilità.

Conduce il bagno di gong Mariolina Zitta

A disposizione del bagno di gong:

1 Dream Tone of Life gong 25’, 1 Symphonic Paiste gong 36′

Chiudi il menu