Laboratorio Metodo della Voce Lichtenberg© 19 gennaio a Caltanissetta

Laboratorio Metodo della Voce Lichtenberg© 19 gennaio a Caltanissetta

La Laringe, uno scrigno nascosto da aprire al canto

La laringe è un organo per parlare, per cantare, ci impedisce di soffocare quando ci cibiamo ma è anche un organo per affrontare e combattere la paura: “canta che ti passa” ….
Il suo potere è di trasmutare l’aria in suono, portando equilibrio e stabilità.
Il suono è stato utilizzato con successo quale forza guaritrice per molte migliaia di anni. Nella Bibbia si racconta che Davide con la sua arpa guarì Re Saul dalla depressione; i narratori greci hanno descritto come attraverso il suono della lira Alessandro il grande abbia recuperato la sua salute mentale. Gli sciamani usano la voce come strumento primario per la guarigione.
Possiamo sperimentare la fragilità della laringe quando siamo malati o sotto stress ma anche la sua forza quando canta e vibra.

La finalità del laboratorio è principalmente quella di favorire le condizioni per uno stato psichico e motorio di calma vigile, in cui il cantante è in gradio di “affidarsi” al suono e di mettersi a disposizione della vibrazione.
Questo crea la condizione per sviluppare una voce pulsante e ricca di energia luminosa, in cui siano presenti in modo integrato tutti quegli “ingredienti della voce”: suono fondamentale, vocale, vibrato e brillantezza.
Ne scaturirà così un alleggerimento della “materia sonora” in quanto la voce sarà libera da quella pressione che soffoca i tessuti e dalle emozioni che la possono limitare fortemente. La laringe, organo di cui spesso si ha poca consapevolezza, potrà essere finalmente percepita come centro di energia e le corde vocali vibrare in modo funzionale, liberando la loro instancabile vitalità, sia nella voce parlata che nel canto.

Il programma:
– presentazione dell’argomento, secondo la ricerca del Lichtenberger© Institut
– esplorazione corporea per la consapevolezza dei processi fisiologici del “corpo-strumento”.
– lavoro a coppie o in gruppo
– “massaggio sonoro” con strumenti rituali dal mondo al fine di attivare l’ascolto esterno e interno
– Consapevolezza attraverso il movimento: “CAM” Metodo Feldenkrais®, lezione guidata di gruppo.
Il Metodo Feldenkrais® arricchisce il percorso di apprendimento con momenti dedicati al movimento consapevole per dare flessibilità alla colonna vertebrale, con un effetto di autorganizzazione del tratto vocale.
– momenti di riflessione verbale/feedback sulle esperienze
– lezione individuale per ogni partecipante

A chi si rivolge
Il percorso si struttura sull’esperienza personale degli allievi ed è rivolto a tutti, in particolare a cantanti, musicisti, attori, logopedisti, terapisti.
E’ rivolto inoltre a chi vuole entrare in relazione o sviluppare la propria vocalità anche senza avere precedenti esperienze di canto.

L’insegnante
Mariolina Zitta.
La sua attività ha come sentieri esperienziali la natura, il suono e il movimento, alla ricerca delle relazioni che rendono questi mondi così profondamente interconnessi. Da 25 anni si occupa di ricerca e didattica delle sonorità naturali e di musica delle origini.
Ha frequentato la formazione quadriennale del Lichtenberger© Method dal 2016 al 2010 presso il Lichtenberg Institute (Germania) conseguendo l’abilitazione all’insegnamento sotto la guida di Gisela Rohmert; nel 2014 ha conseguito il diploma del Metodo Feldenkrais.
Studia l’uso del gong e conduce “bagni di gong”.

Chiudi il menu